Successo: preparazione o opportunita’? – Elvino Miali – Psicoterapia e Crescita Personale

Successo: preparazione o opportunita’?

In questo post di avvicinamento al mio workshop “Migliora la tua Autostima”, ti parlerò del rapporto tra fortuna e opportunità.

Qual è la chiave del successo nella vita?

C’è chi,  lanciando una provocazione, ha sostenuto che la chiave del successo nella vita è il Fattore Fortuna

Hai capito bene!

Fattore Fortuna è anche il titolo del libro con cui  Richard Wiseman motiva l’affermazione

Al di là della provocazione la considerazione ha un suo perché, infatti nel corso del libro l’autore spiega anche che fortunati si diventa!

È vero, spiega, alcune persone sembrano più fortunate di altre, ma in realtà sono solo persone che riescono a vedere e raccogliere le opportunità che si presentano loro.

Al contrario altri sembra semplicemente che queste opportunità non le vedano, perché hanno la mente “concentrata su altro”.

Riflettiamoci un attimo.

Se a qualcuno si presenta la giusta opportunità siamo portati a considerare la cosa come una grande fortuna,  ma può essere che ‘questo qualcuno’ non sia in grado di cogliere l’opportunità,  semplicemente perché non ha la preparazione adeguata per coglierla.

Aih! Questa non è proprio una vera fortuna.

Supponiamo invece che la un’altra persona abbia la preparazione ma non le capiti l’opportunità per poterla spendere.

Aih! Anche questa non è proprio una vera fortuna

In definitiva la dea bendata arride a coloro hanno la preparazione per cogliere l’opportunità.

Richard Wiseman dimostrò che gli ottimisti si fanno trovare pronti molto di più dei pessimisti all’appuntamento con la fortuna. Fece infatti un esperimento invitando ad un colloquio un folto gruppo di candidati ad un importante posto di lavoro con lo scopo nascosto di dimostrare che solo gli ottimisti si sarebbero accorti della banconota casualmente lasciata nel vialetto verso la villa sede dei colloqui.

Risultato. Solo gli ottimisti si accorsero della banconota!

È tu sei pronto per cogliere al volo il treno quando passa?

Sei pronto  a lanciare il cuore oltre l’ostacolo?

Ti propongo un brevissimo questionario che ti aiuterà a capire quali sono le aree sulle quali hai bisogno di lavorare per essere pronto a cogliere l’opportunità quando si presenta.

Potrai rispondere per ciascuna domanda dando un valore da 1 a 5 dove uno è il minimo e 5 è il massimo della fiducia nell’affermazione.

Dunque per prima cosa dichiara il tuo obiettivo

Ricorda i criteri chiave per la formulazione di un buon obiettivo:
S.M.A.R.T.= Specific/speficico, Misurable/misurabile, Achievable/realizzabile, Realistic/realistico, Time related/tempificato

Ora, rispetto all’obiettivo che ti prefiggi rispondi a queste domande:

– È importante per te?
– E’  possibile per te raggiungerlo?
– Hai le giuste capacità?
– Te lo meriti?

Queste sono quattro domande chiave rispetto alle convenzioni di autoefficacia sul quale è bene riflettere.

A quale di queste domande non hai risposto almeno con un quattro o un cinque?

Hai identificato la tua aria di miglioramento?

Bene, ora sai dove concentrarti per fare in modo che quando capiterà l’opportunità tu possa coglierla al volo.

E adesso concediti un momento di divertimento.

Voglio condividere con te una scena tratta dal film “Scemo più scemo”  in cui i protagonisti sono capaci di complicarsi la vita e tu potrà farti delle grasse risate.

E con questo ti saluto e ti do appuntamento al prossimo post di avvicinamento all’evento:
“Migliora la tua Autostima

che condurrò a Mestre il 23-24 marzo

Ti ricordo che il prezzo sarà scontato iscrivendosi entro febbraio.

Se ti sei perso i post precedenti sull’argomento:

http://dottormiali.it/autostima-e-autoefficacia-quando-e-meglio-non-sapere/

Se vuoi maggiori informazioni sul corso:

http://dottormiali.it/migliora-la-tua-autostima/

Torna su