In caso di amore non corrisposto – Elvino Miali – Psicoterapia e Crescita Personale

In caso di amore non corrisposto

 

Una lettrice mi scrive: “L’amore è tutto nella vita, ma purtroppo vengo sempre rifiutata dalla stessa persona da 5 anni”

Avere l’amore come carburante per la propria esistenza fa la differenza rispetto a quando questo manca.

La base della questione sta nel dove cerchi questo carburante : se lo incontri in una persona che ti ama e che ti corrisponde, sei una persona fortunata.

Ma l’amore puo’ non durare per sempre e potresti trovarti, un giorno, a dover fare i conti con la sua mancanza.

A questo punto ho una domanda da porti: “Chi sta rifiutando chi?”

Prova a pensare che forse stai negando a te stessa la possibilità di essere felice.

Tutti quegli anni in cui quel che sembra e’ che tu venga rifiutata, sono i medesimi anni in cui cio’ che realmente accade è che sei tu a negarti l’amore.

“Si, ma io sono innamorata!”, dirai.

Va bene, pero’, rifletti: tu, ti ami? Mentre ricevi sempre lo stesso rifiuto, che cosa stai donando a te stessa?

Se non ami te stessa non potrai ricevere l’amore di un’altra persona.

Il disperato bisogno d’amore, quello che proviene dall’esterno, inevitabilmente si traduce in disprezzo per se nel momento in cui, pur di ricevere un sorriso o una carezza, sei disposta a perdere la dignità.

Meglio cambiare rotta e reindirizzare tutta quella energia per darsi l’unica cosa che davvero conta: l’amore per se.

Consiglio a coloro che soffrono per pene d’amore di leggere il libro di Katie Byron dal titolo: Ho bisogno del tuo amore – è vero? Come smettere di cercare amore, approvazione e apprezzamento e cominciare invece a trovarli’

Il suo metodo consiste nell’indagare i propri pensieri rispondendo ad alcune domande, fino a scoprire le bugie che ci si racconta.

La stessa autrice conclude: “Quando avrai indagato fino in fondo nei tuoi pensieri, scoprirai che quello che resta è amore”.

Buon cammino

 

 

Torna su