Convinzioni di autoefficacia e fede________ L’ esempio di Tony Melendez – Elvino Miali – Psicoterapia e Crescita Personale

Convinzioni di autoefficacia e fede________ L’ esempio di Tony Melendez

Per favore, non dirmi che non puoi

C’è un video che mi commuove tutte le volte che lo vedo.

Riguarda una persona che è nata senza le braccia, ma che grazie alla fede e ad una grande forza interiore è riuscita ugualmente a realizzarsi.
Il suo nome è Tony Melendez  ed ascoltare le sue parole è veramente una medicina per l’anima.

In un video che gira su youtube è possibile ascoltare la sua storia.

Ci sono due passaggi in particolare che mi sono rimasti impresse e che fanno veramente riflettere.

Il primo è quando dice: “per Dio io sono intero”.
A volte pensiamo di non essere abbastanza belli, bravi, ricchi, affascinanti, ma se possiamo essere “interi” per qualcuno anche con le nostre imperfezioni, allora possiamo esserlo anche per noi stessi.

Il secondo passaggio è quando dice: “Quando mi chiedono dove stanno i miracoli, io rispondo: “ quando io vedo la tua mano, che sollevi una mano …  per me questo è come un miiracolo!”

E ancora…la frase più toccante, ti prego vedi il filmato fino a questo punto!
“per favore non dirmi che non puoi!”, riferendosi al fatto che se lui è riuscito ad imparare a suonare la chitarra con i piedi non c’è nulla che dovrebbe scoraggiarti al punto da desistere se è una cosa che vuoi veramente.

Grande rispetto e grande ammirazione.

Elvino Miali
medico psicoterapeuta

 

Tony Melendez
NON DIRMI CHE NON PUOI

Video “Tony Melendez, il chitarrista senza braccia”
http://youtu.be/GF9wo9sVn2c

P.s.
il video non è in italiano ma è comprensibilissimo!

Torna su