Come dare un senso al successo – Elvino Miali – Psicoterapia e Crescita Personale

Come dare un senso al successo

 

Tra le massime aspirazioni dell’uomo ci sono successo, ricchezza e amore.

Si dedicano molte energie per soddisfare questi bisogni ma, nella maggior parte dei casi, si tratta della loro versione più egoistica.

Il desiderio di essere amati anziché amare; il riconoscimento per se stessi piuttosto che il dono del nostro contributo agli altri; accumulare e desiderare ricchezza materiale anziché ambire alla ricchezza interiore.

Così amore, ricchezza e successo diventano chimere che non si raggiungono mai, dei vuoti incolmabili.

Se, quindi, il riconoscimento esterno non ti basta mai e rimani comunque infelice, se la ricchezza materiale non colma il vuoto interiore, se l’amore che ricevi non è mai sufficiente, è ora di passare dalla versione più egoistica del pretendere a quella altruistica del dare.

Scoprirai che dando, ricevi molto di più.

Conosci la leggenda del colibrì?

Ti racconto questa storia: un giorno nella foresta scoppiò un grande incendio e tutti gli animali, dai più grossi ai più piccoli, si ripararono nel fiume; leoni, zebre, elefanti, rinoceronti, gazzelle…

Allorchè un piccolo colibrì, dopo aver preso una goccia di acqua con il suo becco, si recò verso l’incendio, sfidando il fuoco, e la gettò con l’intenzione di spegnerlo.

La cosa destò l’attenzione del leone che derise immediatamente il colibrì: “Cosa pensi di fare con una sola goccia d’acqua?”. Ma l’uccellino, incurante delle critiche, continuò goccia dopo goccia il suo lavoro.

A quel punto cuccioli di ogni razza presero a fare la stessa cosa: anche gli adulti si motivarono a fare altrettanto e dopo tanta fatica l’incendio fu domato.

Tutti gli animali della foresta si radunarono per festeggiare ed il leone onoro’ il coraggio del colibrì: “Oggi tu ci hai insegnato che anche una goccia d’acqua può essere importante e che insieme e’ possibile spegnere un grande incendio.”

Questo e’ percio’ il mio suggerimento : ama, dai un contributo al mondo e lavora alla tua crescita personale.

Forse non sarà sufficiente per salvare l’umanità ma avrai fatto la tua parte.

Torna su