Amore e aspettative – Elvino Miali – Psicoterapia e Crescita Personale

Amore e aspettative

Anche se l’amore romantico ha avuto tanto successo nell’immaginario collettivo degli ultimi due secoli, c’è un grande effetto collaterale che brucia puntualmente: quello delle aspettative.

Rispetto alle aspettative, infatti, possiamo accettare che oggi il cielo non sia sereno, che non ci sia traffico o che il bimbo non pianga ma c’è una cosa sulla quale l’essere umano casca ogni volta: le aspettative in amore.

Il partner ti dovrebbe capire al volo, dovrebbe sostenere la tua autostima, darti ragione, esserti vicino ed disponibile come tu lo vorresti.

E poi finisci ogni volta per innamorarti di una persona lontana e non disponibile.

Ma siamo proprio sicuri che se fosse vicino e disponibile tu lo vorresti ancora?

Però…”C’è di buono che al momento giusto, tu sai diventare un altro…”

Ecco un esempio delle canzoni di Mina che hanno distrutto l’autostima delle donne italiane!

In realtà, su questo argomento, donne e uomini sono sulla stessa barca.

Eppure ti avevano avvisato che non sarebbe stato tutto rosa e fiori.

“…Nella gioia e nel dolore”, “…nella salute e nella malattia…”

Sapevi che non sarebbe stato così per sempre, ma nell’innamoramento tutto sembra bello, perfetto, romantico.

Pensi che con quella persona sarà per sempre e che non ci saranno contrasti.

L’amore romantico genera un ‘ottimismo irrealistico‘, la cui soluzione per taluni è il pessimismo.

Io lo chiamerei ‘realismo‘ piuttosto: da una parte il pessimismo non è più di moda, dall’altra non credo che affrontare la vita con pessimismo produca felicità.

Personalmente sono propenso a promuovere una sana accettazione, ossia allargare la sfera e l’ambito di ciò che riteniamo accettabile e buono.

Abbracciando altri punti di vista possiamo arricchirci e apprendere nuove modalità.

Una nota. Accettare significa andare incontro all’altro e comprenderlo.

Non vuol dire farsi calpestare nè essere sempre d’accordo, ma arrivare ad una sana negoziazione è in questo caso assolutamente necessario. 

Bisogna arrivare ad un accordo dove ‘io vinco e tu vinci’.

Il motivo principale per cui ti chiedo di allargare la tua capacità di accettazione è perché questo farò stare meglio te.

L’unico modo affinché un’aspettativa sia giusta è che includa infinite possibilità.

Torna su