Gentile timidezza – Elvino Miali – Psicoterapia e Crescita Personale

Gentile timidezza

 

Se sei una persona sempre carina, gentile, riservata, un pò timida e timorosa questo video è per te!

Queste persone sono oggetto della mia attenzione professionale e le conosco molto bene dal momento che sono stato una persona rinchiusa in una sorta di corazza protettiva rappresentata dalla propria timidezza per molti anni della mia vita.

Uno dei miei desideri come professionista era regalare a queste persone la chiave per aprire quella prigione e andare verso il mondo con una maggiore espressione autentica di se stessi.

Da zero a cento, tutti noi ci poniamo in una posizione intermedia sulla capacità di esprimersi liberamente e quella di essere così riservati da mantenere un cauto silenzio in molte occasioni sociali.

“Capra! Capra! Capra!”

Sgarbi è una persona che non si fa alcun problema nell’esprimere completamente se stesso e i suoi pensieri. Dall’altra parte esistono delle persone che sono molto timide e silenziose, queste ultime hanno un problema: sono così spaventate dall’idea di disapprovare qualcuno, di vedere la faccia del suo interlocutore corrucciata, arrabbiata, che preferiscono pagare il prezzo della non autenticità o come minimo del silenzio piuttosto che incorrere o in un conflitto o in una disapprovazione da parte di qualcuno.

Hanno preso la decisione che loro con la rabbia non avrebbero più avuto a che fare.

Se questa riservatezza è una corazza che ti protegge dalla disapprovazione degli altri, il prezzo da pagare è la perdita della tua libertà. Qualche consiglio, allora, per uscire dalla prigione:

  1. Intanto riconosci nel tuo bisogno di approvazione, una eccessiva tendenza ad essere accondiscendenti, carini e gentili.
  2.  Non perdere la tua gentilezza e la tua sensibilità, che sono cose positive ma allo stesso tempo prendi coscienza che questi possono essere compatibili con un graduale svelamento della tua autenticità come persona
  3. Prendi contatto con la tua aggressività che sei abituato a reprimere e fai esercizio in contesti protetti, quali i gruppi di crescita personale. Anche la psicoterapia può esserti di aiuto.

Non solo farai del bene a te stesso, ma anche il rapporto con gli altri ne trarrà un grande beneficio.

C’è bisogno delle tue qualità su questa terra, non tenere soffocate le tue potenzialità.

Gentile è bene, autentico è meglio.

.

 

Torna su